Hotel The Yard Milano: il design industriale d’altri tempi

Questo articolo è stato aggiornato il

Buongiorno e bentornati su Fillyourhomewithlove.
Ci troviamo a Milano, a pochi passi dal Naviglio Grande, in uno dei quartieri più popolari della capitale meneghina.

Ad accoglierci uno degli hotel più suggestivi e particolari mai visti: il The Yard Milano

Appena varcato l’ingresso si può notare un’ampia zona dedicata a ristorante, accoglienza, bistrot e convivialità.
L’hotel prende forma nel 2013 dalla fantasia di un sognatore che vede in questo progetto un ambiente unico e mai visto.

E devo dire che è realmente così.
E’ una vera e propria esperienza a bordo di una location che ricorda una dimensione parallela, fatta di arredi ricercati provenienti da ogni parte del mondo.
Velluti, tendaggi e oggetti home decor riempiono ogni centimetro di questo meraviglioso boutique hotel che ho il piacere di raccontarvi da qui a poche righe.

Benvenuti al The Yard Milano

Hotel The Yard a Milano

Sin dall’ingresso si respira il desiderio della proprietà di voler regalare ai propri ospiti momenti di totale spensieratezza in un ambiente curato e unico.

Ampio spazio a divani, poltrone e sedute di vario genere distribuite in modo da ricreare zone relax riservate dove incontrarsi con amici per pranzo, cena o semplicemente per un aperitivo.

Hotel The Yard a Milano

Lampadari e piantane illuminano questo ambiente arredato in stile industriale con arredi provenienti da ogni parte del mondo.
Durante la mia permanenza al The Yard Milano ho avuto modo di percepire ” l’aria sognante ” che si respira all’interno delle sue mura.
A me ricorda molto l’America, in particolare New York.
Mi ha riportato alla mente alcune location che ho avuto modo di visitare durante la mia permanenza nella Grande Mela.

Hotel The Yard a Milano

Ma veniamo alla camera

Maison Wicket: la mia camera al The Yard Milano

Gli scatti che vedrete a venire sono stati realizzati durante la mia permanenza al the Yard Milano e ritraggono la favolosa Maison Wicket.
Oltre a Junior Suite, Suite e Depandance, al the Yard è possibile soggiornare anche presso le Maisons.
Sono dei veri e propri appartamenti arredati e disposti come accoglienti abitazioni che raggiungono sino ai 75 mq.
Sono arredate con divani e poltrone in velluto, librerie colme di libri perfettamente sistemati sugli scaffali, lampade e comodi sofa.
Ogni stanza viene arredata e accessoriata a seconda di un tema specifico.
Nel caso della Maison Wicket, il tema cardine è il cricket.

the yard milano margherita succi

In ogni angolo della camera si trovano mazze e maschere da cricket: non mancano in bagno, nella zona relax o sopra la testata del letto.
L’ingresso alla camera si trova al piano terra e, percorrendo una scalinata privata, si arriva al primo piano dove si sviluppa la stanza.
Ad accogliermi un elegante bar privato che da su un soggiorno arredato con poltrone in velluto, tapperi e lampade di design.

Hotel stanza maison The Yard a Milano
Ingresso della Maison Wicket con tanto di bar e soggiorno privato

the yard milano
Zona relax a nicchia con tv alla parete e zona lettura

Hotel The Yard a Milano
La libreria ad uso esclusivo della maison accoglie libri e valigie d’altri tempi

La stanza prosegue poi con un’area dedicata al letto king size con tanto di libreria e poltrone sempre rivestite in velluto.

boutique hotel milano centro
Zona della maison dedicata a letto e libreria

Di fronte al letto troviamo poi la zona relax composta da due ambienti: uno dedicato alla doccia e l’altro al bagno vero e proprio.

the yard milano

Hotel The Yard a Milano
Zona relax della maison Wicket

Hotel The Yard a Milano
dettagli che rimandano al Cricket, tema cardine della stanza

Al The Yard Milano è possibile degustare cocktail esclusivi, mangiare piatti elaborati o pizza gourmet.

The Doping Club al the Yard Milano

” The doping club è un cocktail bar che rappresenta l’essenza di un meraviglioso viaggio attraverso culture e sapori, con una vasta selezione di alcolici e liquori fatti in casa.

I NOSTRI BARCHEMIST CONOSCONO I SEGRETI DELL’OSPITALITà E GIOCANO CON SPIRITI, BITTER, FRUTTA ED ERBE ECCELLENTI; IN UNA PAROLA COCKTAIL, I MIGLIORI PER PREPARAZIONE, PRESENTAZIONE, DOSAGGIO E ORIGINALITà “

E’ con queste parole che il The Doping Club si presenta al mondo.

E’ possibile degustare cocktail unici sia nell’ampio spazio esterno che in quello interno, caratterizzato da un arredo raffinato ma al contempo estroso.

Arredi antichi e moderni si mixano, dando ampio spazio a tessuti ricercati ed esclusivi, che creano un mix a dir poco perfetto e identificativo.

Ogni oggetto è perfettamente inserito nel contesto e, udite udite, acquistabile da chi se ne innamora.

boutique hotel Milano
The Doping Club al the Yard milano

Hotel The Yard a Milano
Ho avuto il piacere di assaggiare uno dei lori drink

Hotel The Yard a Milano
Poltrone, lampade e tavolini danno vita a angoli esclusivi e riservati

boutique hotel Milano
Oggetti home decor e arredi al The Yard milano: tutto ciè che ti colpisce è acquistabile

Come vi accennavo poche righe fa, oltre a degustare cocktail unici, è possibile anche mangiare piatti creati dallo chef presso il ristorante Gipsypizza gourmet al Dirty gym.
Sfogliando il menù di Gipsy salta subito all’occhio il desiderio dello chef di voler accompagnare i suoi ospiti lungo viaggio a dir poco indimenticabile.
Lo definisce “un viaggio zingaro nella cucina, per trovare sapori ed eccellenze italiane e non solo, per ricercare la semplicità e le cose buone”.
Materie prime come manzo, vitello, polpo, patate, crostacei, tonno e altri ingredienti si mixano nelle mani dello chef che crea ogni giorno piatti esclusivi da degustare in pausa pranzo, per cena o durante il brunch della domenica.

Spazio poi alla pasticceria

La Pastry chef Martina Fabozzi ci fa sognare creando dolci a dir poco indimenticabili.
Tiramisù, babà, sorbetti, gelati e tanto altro animano il menù dei dolci che muta costantemente.

E per chi ama la pizza?

” TRA PANCHE DI LEGNO, ARMADIETTI IN ACCIAIO E CAVALLETTI DA GINNASTICA DIETRO IL LUNGO BANCONE DI MARMO I NOSTRI PIZZAIOLI LAVORANO CON PASSIONE UN IMPASTO LIEVITATO SINO A 90 ORE “

La pizza Gourmet può essere composta a proprio piacimento, partendo da una base margherita , focaccia o marinara e guarnendola unendo gli ingredienti desiderati.

Grazie alla lunga lievitazione, si gusta una pizza leggera e perfetta anche per i più esigenti.

Che altro aggiungere. Se vivete a Milano o se ci capitate di passaggio anche solo per poche ore non fatevi sfuggire questo posto incantato.

Vi lascerà sicuramente il segno.

Total look: Rame
Foto: Fillyourhomewithlove

Margherita Succi
Margherita Succihttps://fillyourhomewithlove.com
Mi presento. Sono Margherita Succi, ho 33 anni e sono l'anima pulsante di Fillyourhomewithlove. Sono laureata e specializzata in Marketing e Management internazionale con una forte passione per tutto ciò che gira intorno al design. Ecco perché amo raccontarvelo ogni singolo giorno.


Abiti per bambini e adulti

Cucine country: è il dettaglio che fa la differenza

Cucine country: Quali sono i particolari irresistibili? Scopriamoli insieme! Cari amici di FillYourHomeWithLove, bentornati anche oggi sul mio blog di arredamento fillyourhomewithlove !Spero tanto...