Rivestimento cucina in gres porcellanato: come scegliere quello giusto

La cucina è uno dei luoghi più importanti della casa! Al suo interno non solo vengono preparati i pasti, ma normalmente si trascorre anche una buona parte della giornata con la famiglia e gli amici. Non è esagerato affermare che la cucina sia uno dei luoghi più vissuti dell’abitazione.

Tra le opzioni per arredare questo ambiente, il gres porcellanato si rivela una soluzione ideale, non solo per i pavimenti ma anche per i rivestimenti e l’arredo. Questo materiale naturale è molto versatile, resistente agli urti e facile da pulire. Le piastrelle in gres porcellanato sono apprezzate per le loro caratteristiche tecniche, che includono una straordinaria resistenza e una lunga durata.

In commercio esistono diversi effetti di gres porcellanato. Per rendere il proprio ambiente unico è fondamentale scegliere quello che meglio si adatta alle proprie esigenze e allo stile della propria cucina. La resa estetica del gres porcellanato lo rende perfetto per qualsiasi progetto di interior design, sia per interni che per esterni.

Se si ricerca un materiale durevole e d’effetto, un’interessante possibilità è rivolgersi a uno dei migliori marchi italiani del settore. Ad esempio, un rivestimento cucina in gres porcellanato Atlas Plan, brand di Atlas Concorde specializzato nella produzione di grandi lastre in gres ceramico, è perfetto per il rivestimento di mobili e la realizzazione di piani di lavoro. Queste piastrelle in gres porcellanato sono molto resistenti e disponibili in diverse colorazioni neutre, ideali per uno stile classico.

Il processo produttivo di queste piastrelle garantisce alta qualità e durabilità, rendendole adatte per pavimenti e rivestimenti in cucine vissute e funzionali. Per chi desidera soluzioni pratiche e di tendenza, le piastrelle di grande formato offrono un’elevata resa estetica e facilitano la pulizia.

Inoltre, molte delle soluzioni in gres porcellanato possono essere acquistate online, offrendo comodità e una vasta scelta per soddisfare qualsiasi esigenza di stile e funzionalità. Per chi vuole trasformare la propria cucina in uno spazio elegante e durevole, il pavimento in gres porcellanato rappresenta una scelta eccellente.

Cos’è il gres porcellanato?

Prima di capire come scegliere la tipologia di lastra in gres porcellanato adatta al proprio stile, è bene capire cos’è effettivamente questo tipo di materiale.

Per semplificare, senza scendere troppo nel tecnico, può essere definito come un materiale ceramico estremamente compatto che si ottiene mediante la combinazione di diverse materie prime di origine naturale, come ad esempio sabbia, argille ecc.

Tale composto viene successivamente cotto a temperature elevatissime, al fine di renderlo impermeabile e non poroso.

Il gres porcellanato può essere utilizzato in tanti formati e con ogni tipologia di finitura.

I diversi tipi di lastre in gres porcellanato

Come anticipato, sul mercato esistono diverse tipologie di lastre in gres porcellanato, il che potrebbe rendere ardua la scelta.

Tuttavia, prima di prendere una decisione è necessario conoscere quali sono i diversi tipi di effetti disponibili, o almeno quelli più diffusi, in modo da individuare con maggiore semplicità quale acquistare per la propria cucina.

Effetto pietra

Il gres porcellanato effetto pietra offre un perfetto connubio tra lo stile contemporaneo e quello classico.

Infatti, questo materiale unisce la bellezza della pietra naturale (grazie ai colori ed alle venature che richiamano quelle della pietra vera) alla resistenza nel tempo del gres porcellanato, offrendo prestazioni ottimali.

Il rivestimento effetto pietra è ideale per donare comfort all’ambiente, creando un’atmosfera accogliente e armoniosa.

Pertanto, questa rifinitura è perfetta per chi ricerca “calore” senza rinunciare all’eleganza.

Effetto legno

Il rivestimento effetto legno si adatta a una vasta gamma di stili della cucina, dal rustico allo chic, passando per il minimal e il contemporaneo.

Inoltre, optare per questo materiale permette di ottenere l’eleganza e il calore del legno naturale ma senza doversi preoccupare dei danni, dovuti principalmente alle infiltrazioni d’acqua e/o i graffi.

In poche parole, il rivestimento in gres effetto legno può rappresentare la scelta giusta per ottenere un’atmosfera accogliente, ma con facilità di manutenzione e praticità.

Effetto marmo

Il gres porcellanato con effetto marmo offre un’atmosfera elegante e sofisticata al tempo stesso.

Diversamente dalle altre tipologie di gres, quello in marmo si addice a uno stile di cucina moderno ed elegante.

Si tratta sicuramente di una scelta adatta a chi vuole trasformare la propria cucina in un luogo classico ma al tempo stesso moderno.

L’utilizzo del marmo in cucina, infatti, è un classico che ha attraversato i secoli ed è arrivato fino ad oggi.

In conclusione, in base allo stile della casa e di chi ci abita, è possibile optare per diversi rivestimenti.

Un fatto però è certo: scegliere il gres porcellanato e non il vero legno, marmo o pietra, permette di unire la componente estetica e di design alla praticità e alla funzionalità dell’ambiente.