Ristorante La Ménagère Firenze: cuore antico e concept modernissimo

Bentornati sul magazine di arredamento e interior design FillYourHomeWithLove.

Oggi parliamo del Ristorante La Menagere a Firenze.
Cominceremo il nostro racconto spiegando che la denominazione “ristorante” è altamente riduttiva.

Il progetto “La Ménagère ” è molto più complesso e interessante.

Si tratta di un luogo con molte anime, accostate in modo azzardato e fantasioso.

Ma andiamo per gradi e vediamo perché La Ménagère ha radici ben salde nella storia del design fiorentino.
Una memoria importante, tanto da essere rievocata con questo nuovo progetto multisfaccettato ma rigoroso nelle citazioni e nella celebrazione di un posto di grande valore.

Arredi di design e storia a La Ménagère a Firenze

ristorante la menagere firenze
ristorante la menagere firenze. Crediti ©Sofie Delauw

Ristorante La Ménagère Firenze: quando era un negozio di casalinghi

Nel 1896, esattamente a due passi dalla Basilica di San Lorenzo nel centro di Firenze, dove ora si trova Le Ménagère , c’era un negozio di casalinghi storico.
Alcuni anziani reputano che sia stato il primo negozio di questo genere nella zona, e, sul sito ufficiale, si dice che esso sia ricordato da tutti con molta nostalgia.
Infatti, esattamente dieci anni fa è stato chiuso.

Il concept degli architetti Luca e Marco Baldini, dello studio di architettura Q-Bic di Firenze, hanno voluto concedere una delle “anime” di questo posto multisfaccettato per celebrare la memoria di questo amato negozio.
Nel settore “store” del Ristorante La Menagere, infatti, è possibile comprare oggetti per la cucina, per la tavola, accessori per la casa di grande stile. Alla rievocazione storica, però, si accostano analogie azzardate e sorprendenti.

ristorante la menagere firenze
Crediti ©Sofie Delauw

Al  Ristorante La Ménagère Firenze è possibile anche acquistare fiori!

Artemisia è una fioreria che sorge all’interno del ristorante e del bistrot.
Sì, dopo aver ordinato un bouquet floreale o scelto una piantina per fare un regalo, si può aspettare il confezionamento dei fiori bevendo un Moscow Mule, creato davanti ai vostri occhi da barman di spessore.
La fioreria fa da sfondo colorato e profumato anche al “bistrot“, dove si può assaggiare l’alta cucina in maniera informale al banco bar.

Ed è piacevole visuale anche per chi cena nel “ristorante“, dove i prezzi del menù, volutamente, sono accessibili a tutti.
La carta propone piatti della tradizione ma in versione innovativa.

Da segnalare il piatto “CHIC respect“, quello che rappresenta l’associazione “CHarming Italian Chef“.

Si tratta di un piatto che incarna gli ideali dell’associazione, che orbitano intorno al tema sostenibilità e consumo etico.

ristorante la menagere firenze
Crediti ©Sofie Delauw

Ristorante La Ménagère Firenze e musica

Non sono finite le entità che compongono questo puzzle che piace molto e che attira visitatori da tutto il mondo.
Nel piano seminterrato de La Ménagère , c’è una stanza dedicata al “Live Music“.
Band di vario genere propongono ogni sera la loro musica in una cornice ricca di stile e unica nel suo genere.

Se capitate a Firenze fateci assolutamente un salto, anche solo per bervi un caffè.

I suoi spazi e il design che lo contraddistingue vi lasceranno senza fiato.

Se cercate altri luoghi di design in Italia e nel mondo non perdetevi: