Dalla tradizione ad oggi: il legno carbonizzato Yakisugi

Bentornati sul Design Magazine Fill Your Home With Love.

Con l’articolo di oggi parliamo di una materiale molto nobile che spesso compare nei nostri testi. Si tratta del legno ed in particolare del legno carbonizzato. Ovvero una tecnica antica giapponese che si sta rivelando sempre più attuale.

Il legno è sinonimo di comfort, semplicità e nobiltà. Sebbene richieda più cure rispetto ad altri materiali, il suo ruolo nel ciclo organico naturale ha contribuito alla sua crescente popolarità, soprattutto nella prospettiva del design rinnovabile.

legno
Foto Pedro Kok by Archdaily

L’Antica Arte del Yakisugi

Il legno trova una nuova interpretazione nella pratica del yakisugi, ovvero un’antica tecnica giapponese dove il legno carbonizzato è usato come finitura. L’eredità di questo materiale nell’architettura giapponese è profonda, permeata di un simbolismo che affascina e incuriosisce.

Un esempio di tale simbologia si trova nell’essay di Junichiro Tanizaki “In Praise of Shadows”, in cui esalta la bellezza del legno utilizzato nei bagni tradizionali giapponesi. Tanizaki osserva come l’invecchiamento e l’annerimento di questo materiale, accelerati dall’umidità, possano accentuarne l’eleganza, suggerendo che il suo “decadimento” esprima piuttosto una vita ricca di storia.

legno carbonizzato
Atlas of lost finds by Archdaily

Deterioramento o Rinascita? Il Dibattito sulla Bellezza Intrinseca del Legno

Il yakisugi funziona come esempio tangibile di come una materialità che può apparire deteriorata si riveli invece piena di una profondità di bellezza e significato.

Infatti, la carbonizzazione non solo migliora l’estetica del legno ma serve anche a proteggere e conservare il materiale sottostante.

Questa tecnica sfida l’idea tradizionale della vulnerabilità del legno al fuoco.

Ad esempio, ricordiamo tragedie come l’incendio del 2018 al Museo Nazionale del Brasile, che ha visto la perdita di tanti tesori. Ma da queste ceneri, nasce un messaggio di speranza.

Infatti, un team di ricercatori ha usato la tecnica del yakisugi per scavare e replicare un vaso della cultura Chimu dal legno carbonizzato. Questo vaso, come il suo predecessore, rappresenta un ciclo di vita, morte e rinascita, simbolizzando la resilienza innata della natura.

Il Moderno Yakisugi e la Sua Applicazione nell’Architettura

Terunobu Fujimori, architetto e storico, è un pioniere nell’ uso del legno yakisugi nei progetti contemporanei. Nel Lamune Onsen, ha abilmente utilizzato il legno carbonizzato per creare una facciata che sembra uscita da un film dello Studio Ghibli.

Fujimori ha spesso sperimentato il yakisugi manualmente, coinvolgendo persone da vari background. Ciò ha introdotto una varietà di trame e “imperfezioni” che accentuano la bellezza unica di ogni pezzo di legno.

yakisugi
Foto di Felipe Araújo by Archdaily

Dalla Tradizione all’Industria

Oggi, il processo produttivo del legno carbonizzato si è evoluta per soddisfare l’industria su larga scala. Tuttavia, ciò che rimane fondamentale è il suo forte valore simbolico.

Infatti, la carbonizzazione rappresenta una riflessione sulla vita e la morte, sulle rinascite e le metamorfosi, arricchendo la nostra comprensione e apprezzamento del legno.

Il Legno: Un Ponte tra Passato e Futuro

Il legno è un materiale utilizzato fin dall’antichità nelle costruzioni, racconta storie di intere civiltà e culture. È un testimone silenzioso dell’evolversi dell’umanità, della sua ingegnosità e della sua connessione con la natura.

Nel corso dei secoli, il legno ha dimostrato di essere non solo un materiale funzionale, ma anche un mezzo per esprimere arte, cultura e identità.

arte giapponese
Foto Wiiii via Wikimedia Commons by Archdaily

Legno Yakisugi: Una Riflessione Profonda sulla Trasformazione

Il yakisugi, con il suo fascino intrinseco, non è solo una tecnica.

È una filosofia. Ed anche una manifestazione tangibile dell’idea che anche attraverso i processi distruttivi, come la carbonizzazione, possiamo trovare bellezza e rinnovamento.

La tecnica stessa rappresenta un’armonia tra l’antico e il moderno, tra la tradizione e l’innovazione. Essa incarna l’idea che ciò che è vecchio può essere trasformato e rigenerato, trovando una nuova vita e un nuovo scopo.

Sostenibilità e Responsabilità Ambientale

Nell’era attuale di crescente consapevolezza ambientale, l’uso responsabile delle risorse è di vitale importanza.

Infatti, la sostenibilità non è solo una tendenza o un’etichetta da apporre ai prodotti, ma una necessità e un impegno.

Per questo l’adozione di tecniche come il yakisugi dimostra una profonda consapevolezza della necessità di utilizzare risorse in modo responsabile.

Inoltre, la carbonizzazione del legno non solo prolunga la durata del materiale ma riduce anche la necessità di sostituire frequentemente i componenti in legno.

In questo modo porta a una minore deforestazione per procurarsi la materia prima e quindi riduce l’ impatto ambientale.

legno yakisugi
Foto by Toomas Tuul by Archdaily

L’Evoluzione della Tecnica

Anche se il yakisugi ha origini antiche, la sua adozione in architettura moderna ha portato a nuovi esperimenti e applicazioni.

Alcuni architetti, per esempio, hanno combinato il legno carbonizzato con altri materiali come vetro e metallo, creando contrasti affascinanti e progetti avanguardistici. Questa fusione di antico e moderno ha dato vita a spazi che non solo sono esteticamente rilevanti ma che anche raccontano una storia, unendo passato, presente e futuro.

Anche se oggi, la produzione di legno carbonizzato si è evoluta per soddisfare l’industria su larga scala, ciò che rimane ancora fondamentale è il suo forte valore simbolico.

Infatti, la carbonizzazione rappresenta una riflessione sulla vita e la morte, sulle rinascite e le metamorfosi. E arricchisce la nostra comprensione e apprezzamento del legno e del suo ritmo naturale.

Se siete appassionati di arredamento e design venite a trovarci sul nostro Magazine. Vi aspettano tanti articoli interessanti. Ecco qualche link: