La Maison Haute in Canada

Questo articolo è stato aggiornato il

Se passate di qui in una giornata invernale vi accorgerete che La Maison Haute è praticamente invisibile.

Questo perchè, i progettisti dell’Atelier Pierre Thibault, hanno cercato di fonderla con il bellissimo scenario verde circostante, a pochi passi dal Lago Clair, in Quebec, tra distese di alberi secolari.

La Maison Haute in Canada

Certamente l’utilizzo di cromie delicate e materiali sostenibili come il legno, hanno fatto la loro parte, rendendolo un vero e proprio chalet moderno.

Legno di cedro e di quercia caratterizzano pareti e soffitti di questa meravigliosa casa di 215 mq, composta da due volumi collegati fra loro da un portico coperto.

La Maison Haute in Canada

Il primo edificio, più piccolo e raccolto, è stato sviluppato su di un unico piano e organizzato con un living con camino per godere dei meravigliosi panorami naturali.

Scopri la collezione di Carte da Parati FYHWL

Il secondo volume, invece, accoglie gli ambienti principali ed è stato progettato sfruttando l’altezza e creando un’atmosfera aperta e ariosa. L’accesso all’abitazione è consentito da una porta a vetri che conduce direttamente allo spazio open del living.

La Maison Haute in Canada

Sia dalla bellissima facciata esterna completamente trasparente che dall’area interna, è possibile scorgere una divisione su due livelli: il piano terra adibito a zona giorno e il piano superiore che accoglie la camera da letto principale.

La Maison Haute in Canada

Da qui la vista è mozzafiato. Ad ogni risveglio, infatti, si potrà godere dell’incredibile visione della foresta, quasi come se fosse un quadro naturale. Ovviamente all’occorrenza, potrà essere tirata una tenda che renderà opaca la stanza per creare la giusta privacy.

“La camera da letto dà l’impressione di dormire tra i rami degli alberi”
Atelier Pierre Thibault

Ma non è la sua unica particolarità.

Scarica l'E-book GIOIELLO&DESIGN

I progettisti hanno pensato di arretrare in parte la stanza da letto rispetto alla vetrata, in modo da creare un’apertura con il resto della casa sottostante, utile per ottenere un collegamento visivo e sonoro.
La luce filtra ovunque, anche dal corpo scala che permette un approvigionamento luminoso continuo dato che attraversa tutti i livelli della casa, compresa la zona seminterrata, attrezzata con due ulteriori camere.

La Maison Haute in Canada

L’idea di base è che La Maison Haute riesca a funzionare con la sola luce naturale durante le ore diurne, rendendo, così, irrisorio, l’utilizzo della luce artificiale.

Lo stile è minimale ed essenziale, grazie alla presenza di arredi semplici e funzionali, quasi tutti in legno. La struttura vuole rappresentare un rifugio nuovo e accogliente, perfetto per chi è alla ricerca di un legame forte con la natura e i suoi incredibili paesaggi.

La Maison Haute in Canada

Se ami leggere idee e consigli per decorare la tua casa non perderti:

Eleonora Bosco
Eleonora Bosco
Dopo la laurea in Architettura al Politecnico di Torino mi trasferisco nella metropoli romana dove inizio a collaborare con differenti realtà che fanno capo alla mia unica grande passione: l’interior design. Amo tutto ciò che è insolito, colorato, molto colorato e fuori dagli schemi. Ad oggi collaboro con alcune testate giornalistiche di settore e come web editor freelance nel campo dell’arredo.

Caldaie a condensazione: perché sceglierle.

Oggi parliamo di caldaie, in particolare di caldaie a condensazione. Per prima cosa mi piacerebbe spiegarvi bene la differenza tra una normale caldaia e una a condensazione. Successivamente ne vedremo i vantaggi e i motivi per i quali è preferibile ad una tradizionale.