Golden Goose sbarca nella ristorazione con un nuovo progetto.

C’è fermento tra le mura del brand veneziano che, dopo aver annunciato il suo debutto in Borsa il 21 giugno, ha scelto di entrare nelle cucine di chef stellati e in alcuni dei ristoranti più rinomati d’Italia.

Il brand nato nei primi anni Duemila, da un piccolo laboratorio di Venezia, negli anni è diventato famoso per le sue sneakers effetto invecchiato. Negli anni, poi, Golden Goose è passato alla storia anche per i diversi progetti che hanno coinvolto l’arte, l’architettura e così fino ad oggi all’alta ristorazione.

 

Il progetto di Golden Goose per l’alta ristorazione

Attraverso queste collaborazioni, Golden Goose mira a rafforzare il suo rapporto con il mondo culinario del lusso, espandendo le proprie communities e riaffermando il suo approccio lifestyle.

Infatti, il progetto di Golden Goose nella ristorazione punta alle eccellenze. Per l’occasione il brand veneto ha optato su una nicchia precisa di ristoranti: i più blasonati del panorama italiano, nonché tra i più prestigiosi per i loro piatti, le location e i servizi offerti ai propri clienti.

I ristoranti scelti da Golden Goose sono Da Vittorio, Alajmo e il nuovo ristorante Olmo dello chef Davide Oldani.

Attraverso questa partnership, il brand ha creato uniformi uniche che riflettono le diverse identità e filosofie, traducendo in abiti i concetti più alti e sofisticati della ristorazione.

Per celebrare le diverse identità e creatività del mondo culinario, a partire proprio da queste tre location e da tre chef diversi, Golden Goose ha realizzato uniforms ad hoc che hanno catturano l’essenza unica di ogni ristorante, riaffermando i valori dell’artigianalità e sostenibilità.

La partnership con il gruppo Alajmo

Il gruppo Alajmo è famoso per la sua eccellenza gastronomica, guidata dai fratelli Massimiliano e Raffaele Alajmo. Il loro ristorante principale, Le Calandre, situato a Rubano, è rinomato a livello mondiale e detiene tre stelle Michelin.

Per questo progetto, condividendo gli stessi valori e l’amore per la regione Veneto, Golden Goose e Alajmo uniscono le forze in un progetto unico che onora la tradizione sartoriale del brand, reinterpretandola con uno stile contemporaneo e mettendo in risalto l’originalità distintiva di Alajmo.

Nascono così divise con blazer doppiopetto blu navy e giacche coach con chiusura zip centrale. A queste vengono abbinate  polo e t-shirt che conferiscono un carattere moderno e attuale al look. Completano il look bandane in seta chiuse da un elegante bolo con il logo di Alajmo.

Le divise di Golden Goose per Alajmo, courtesy of Golden Goose

La collaborazione tra Golden Goose e la ristorazione dello chef Davide Oldani

Le uniformi di Golden Goose per il nuovo ristorante del celebre chef Davide Oldani, Olmo, sono l’emblema di sobria eleganza.

Il ristorante Olmo di Davide Oldani, situato a Cornaredo rappresenta una nuova avventura gastronomica dello chef. Inaugurato di recente, Olmo si trova nella piazza della Chiesa, proprio di fronte al rinomato ristorante D’O, sempre dello chef Oldani. Il menù di Olmo si ispira alla tradizione lombarda mentre il design è stato curato dall’architetto Piero Lissoni.

Lissoni ha scelto materiali naturali e un design funzionale per lo spazio, creando un ambiente raccolto e aperto, con tavoli in legno di olmo e pareti in resina​.

Rimanendo fedele all’atmosfera intima e rilassata del ristorante, il brand di moda ha ripreso questi concetti e li ha traslati in divise senza giacche e cravatte.

golden-goose-divise-ristorazione
Le divise per il ristorante Olmo di Davide Oldani, courtesy Golden Goose

Il personale indossa chino neri e t-shirt a maniche lunghe in jersey che contribuiscono a creare un’atmosfera accogliente in grado di evocare la familiarità di una cena a casa. Questo concept si allinea perfettamente con la visione di Davide Oldani di un’esperienza culinaria più intima. Riflette il suo impegno per la sostenibilità attraverso approvvigionamenti locali e circolari.

L’integrazione delle sneaker sostenibili Yatay Model 1B sottolinea questo ethos, con una tomaia in materiali bio-based colorata utilizzando pigmenti derivati da alghe rinnovabili.

Queste uniformi incarnano perfettamente il termine francese “Durabilité”, una parola cara a Davide Oldani. Vero testamento del suo impegno ambientale e la longevità nelle sue pratiche culinarie.

 

golden-goose-divise-ristorazione
Le sneakers di Golden Goose per il ristorante Olmo di Davide Oldani, courtesy Golden Goose

Golden Goose firma le divise di Da Vittorio

Il ristorante Da Vittorio, situato a Brusaporto, a Bergamo, è uno dei più rinomati d’Italia. Famoso per la sua cucina raffinata, è stato fondato dalla famiglia Cerea e ora è guidato dai fratelli Enrico e Roberto, che hanno portato un approccio moderno alla cucina mediterranea, con un particolare focus sui frutti di mare.

Così, ispirato dall’essenza senza tempo di Da Vittorio e dal suo patrimonio, Golden Goose ha intrapreso un viaggio per reinterpretarne le uniformi attraverso una lente moderna, mantenendo al tempo stesso un forte legame con la tradizione.

 

golden-goose-divise-ristorazione
Le divise del ristorante Da Vittorio, courtesy of Golden Goose

Celebrando l’eccellenza artigianale, ogni dettaglio dei capi è stato curato meticolosamente, combinando il classico blu navy con tocchi di rosa e azzurro polvere.

Infine, completa il look una spilla a forma di rosa imperfetta. Scelta personalmente dal team Da Vittorio come simbolo della propria eleganza.

golden-goose-divise-ristorazione
La divisa femminile del ristorante Da Vittorio, courtesy of Golden Goose