Quando si tratta di ristrutturare casa, sono molti gli interventi che bisogna mettere a punto per migliorare l’immobile.

Oltre a dover essere precisi dal punto di vista burocratico per il progetto, bisogna scegliere i migliori professionisti, dagli architetti per finire alle imprese edili.

Ma che cosa bisogna fare esattamente per riuscire ad intervenire su una casa per ristrutturarla?

Occorre ricordarsi sempre che ristrutturare non vuol dire soltanto sistemare ciò che si vede, ma anche quello che non appare alla vista e che comunque è fondamentale.

Vediamo tutti gli interventi da effettuare.

L’isolamento termico

Tra gli interventi fondamentali di una ristrutturazione, non bisogna dimenticare l’isolamento termico sottotetti.

In realtà l’isolamento termico è una problematica molto rilevante che riguarda non solo i sottotetti, ma anche i muri esterni e interni e il tetto in generale.

Sono degli interventi necessari, anche se spesso non vengono tenuti in un’adeguata considerazione.

L’isolamento termico è molto utile, perché, se è fatto di qualità, assicura un comfort abitativo molto alto e permette di risparmiare dal punto di vista economico, facendo diminuire le bollette.

La manutenzione ordinaria

Non soltanto interventi straordinari, ma a volte, quando ci sono degli aggiustamenti da fare, si può procedere con la manutenzione ordinaria.

Quest’ultima consiste nel riparare materiali o finiture.

Per fare alcuni esempi, si può pensare alla sostituzione di un impianto elettrico o al rifacimento di alcune stanze, come il bagno o la cucina.

Oppure, per fare un altro esempio, si potrebbe pensare a quando è necessario sostituire un pavimento.

La manutenzione straordinaria

Quando invece è necessario sostituire parti strutturali di un immobile e rinnovarle, si passa alla manutenzione straordinaria.

Essa comprende diversi tipi di interventi, come realizzare opere accessorie, come, ad esempio, un ascensore.

Si potrebbe pensare anche a consolidare le strutture portanti e a sostituire gli infissi.

Inoltre rientrano nella manutenzione straordinaria anche le costruzioni di eventuali canne fumarie e il rifacimento delle scale.

Il risanamento conservativo

Il risanamento conservativo in gergo tecnico è chiamato anche restauro.

È anche questo molto importante negli interventi da mettere a punto per conservare in buono stato l’immobile.

Gli interventi necessari per la ristrutturazione di una casa

L’obiettivo del risanamento conservativo è quello di conservare o recuperare immobili che hanno un certo interesse dal punto di vista storico, culturale e ambientale.

Gli interventi di cartongesso

Il cartongesso costituisce una soluzione molto utile e tra l’altro anche economica per creare nuovi spazi in casa.

Difatti, prima di pensare a ristrutturare in maniera forte, bisogna pensare anche al budget che si ha a disposizione.

Bisogna informarsi, in termini di denaro, se ci sono degli incentivi e decidere poi se affrontare tutti i lavori in una prima fase o rimandare una parte di questi interventi in un altro momento.

Per questo il cartongesso può essere una soluzione economica conveniente, prima di affrontare spese alte.

L’utilizzo dei formati standard

Nella ristrutturazione di una casa, quando si scelgono degli elementi che devono sostituire altri preesistenti, bisognerebbe sempre orientarsi in una scelta efficace.

In questo senso sarebbe molto utile preferire i formati standard.

Per esempio, per rifare le piastrelle del bagno o della cucina, proprio questi elementi standard sono più economici, più semplici e convenienti rispetto a delle composizioni più particolari, come può essere, per esempio, il mosaico.

L’incollaggio per il rifacimento dei pavimenti

Una tecnica che si può usare per cambiare i pavimenti, quando si deve ristrutturare una casa, è quella dell’incollaggio.

È molto importante non sostenere spese eccessive e l’incollaggio in questo senso può essere davvero vantaggioso. Si tratta semplicemente di attaccare il nuovo pavimento sopra il vecchio.

Evitare il fai da te e le soluzioni su misura

Per la realizzazione di interventi di ristrutturazione bisogna evitare il fai da te e affidarsi sempre a dei professionisti.

Inoltre sarebbe meglio non scegliere soluzioni su misura, ma elementi componibili, perché le prime sono più costose.