La Design Week 2024 torna per una nuova edizione dal 15 al 21 aprile. Tra il Salone del Mobile.Milano e il Fuorisalone, la settimana del design di Milano si conferma un’appuntamento imperdibile per gli italiani, ma non solo.

Questo appuntamento è un laboratorio di sperimentazione, contaminazione e sviluppo di nuove opportunità per il mondo del design, dell’arte ma anche della moda che quest’anno non mancherà all’appello.

Dal tradizionale appuntamento negli spazi di Rho Fiera, fino agli eventi e alle installazioni che coinvolgeranno tutta la città.

Ecco una breve guida su tutte le iniziative della Milano Design Week.

 

design-week-2024-seduta-liu-jo-salone-del-mobile-fuorisalone
Una seduta di Liu Jo in esposizione al Salone del Mobile, courtesy Salone del Mobile.Milano

Design Week 2024: il Salone del Mobile a Rho Fiera

Inaugurerà il 16 aprile nei soliti spazi di Rho Fiera Milano, la 62ª edizione del Salone del Mobile.Milano.

Protagonista indiscusso del calendario del design è un appuntamento dedicato principalmente agli addetti ai lavori.

Nata nel 1961, la manifestazione propone un ampio ventaglio merceologico di arredi che si distinguono per forza espressiva e innovazione funzionale, tecnologica, materica, pensati per valorizzare lo scenario domestico.

È qui che vengono presentati prototipi e novità in fatto di arredo suddivise per zone abitative: dalla camere da letto, alla zona pranzo e living, fino ai corridoi d’ingresso e ambienti di servizio, spazi outdoor, bagni e tappezzerie.

Tra brand artigianali, grandi maison del lusso e aziende affermate nel settore, oggi questo appuntamento si conferma sempre più globale, inclusivo e in dialogo con tutto il sistema creativo e produttivo dell’arredo.

Il focus di questa edizione sarà la transizione ecologica. Workshop, prodotti ed eventi saranno dedicati ad un approccio al design più sostenibile e alla produzione circolare.

Il nuovo asset della fiera

Tra le altre novità, ci sarà anche il rilancio dell’ottimizzazione dei layout e dei percorsi di EuroCucina, l’evento dedicato alla cucina,  e del Salone Internazionale del Bagno grazie al contributo delle neuroscienze, secondo la filosofia human-at-the-center.

design-week-2024-bagno-fillyourhomewithlove
Un’installazione al Salone Internazionale del Bagno, ph Luca Fiammenghi courtesy Salone del Mobile.Milano

Ci sarà un nuovo layout della fiera che vedrà una completa ristrutturazione dei padiglioni, con l’obiettivo di organizzare gli espositori in base al contenuto e al pubblico di riferimento, al fine di arricchire e migliorare l’esperienza dei visitatori.

In questo modo, il percorso per visitare tutti gli stand sarà ridotto a 640 metri anziché i precedenti 1,2 chilometri. Non mancherà una particolare attenzione al digitale con funzionalità come il matchmaking e la prenotazione degli appuntamenti agli stand.

Così si ottimizzerà il tempo durante la visita in fiera e sarà più probabile avere contatti di alta qualità in tempo reale, senza perdite di tempo.

Per i visitatori le nuove tecnologie aiuteranno all’acquisto dei biglietti online, alla localizzazione degli espositori e tanti altri servizi dedicati.

 

Gli appuntamenti del Fuorisalone 2024 a Milano

L’altra parte della Design Week 2024 è il Fuorisalone, una manifestazione che coinvolge diversi quartieri centrali della città di Milano con eventi ed iniziative aperte al pubblico.

Già dal 15 aprile il capoluogo meneghino si accenderà con iniziative grazie alle quali l’assetto urbano presterà i suoi corner più noti, ma anche quelli meno frequentati delle periferie, per farli diventare delle destinazioni di punta, nonché nuovi punti di attrazione.

Brera Design District

La Design Week di Brera continua a consolidare il ruolo del distretto, estendendo la sua influenza anche oltre l’evento annuale. Si promuovono nuove espressioni della cultura del design con un focus particolare sul lifestyle, l’arte e la moda.

In occasione del Fuorisalone 2024, al Brera Design District si terrà la quindicesima edizione della sua Design Week a tema “Materia Natura“, dedicata ancora una volta ai progetti sostenibili.

Con una previsione totale di oltre 260 eventi nel distretto e la previsione di 15 nuove aperture di showroom nei prossimi 2 mesi la Brera Design Week 2024, non solo si conferma centrale in questo appuntamento ma offrirà soluzioni che spaziano dall’innovazione dei materiali al design dei servizi, dall’arte alla concezione degli spazi domestici e dalla tecnologia all’abitare.

Gli espositori dedicheranno particolare attenzione al mercato in continua evoluzione, considerando i cambiamenti nei consumi e nello stile di vita, nonché le nuove modalità di relazione tra individui, ambienti e oggetti in un’epoca sempre più orientata verso l’immaterialità.

design-week-2024-fuorisalone-fillyourhomewithlove
Brera design district, ph Chiara Venegoni

5VIE Art+Design

5VIE è un progetto di Ernesta Del Cogliano ed Emanuele Tessarolo gestito dall’associazione 5VIE NMG e dalla società 5VIE Network.

Nato nel 2013, il progetto ha l’obiettivo di rilanciare del centro storico di Milano. Quest’anno torna con una nuova collaborazione con le gallerie e gli enti del territorio per progetti di co-produzione di installazioni ed eventi collaterali.

Le vie principalmente coinvolte saranno quelle le più antiche e ricche di storia e patrimonio culturale di Milano, tra il Duomo, la Basilica di Sant’Ambrogio e le rovine del Palazzo Imperiale dell’imperatore romano Massimiano.

Per questa nuova edizione si prevede un focus specifico su pezzi unici e da collezione, oltre alla contaminazione della sfera del design con quelle dell’arte, alla performance e con l’alto artigianato.

design-week-2024-5VIE Art+Design
Un’installazione Amir Farzad, Courtesy 5VIE

Isola Design Festival

Il tema di Isola Design Festival 2024 è “This future is currently unavailable“. Una provocazione per spiegare che «Il futuro non può essere come il presente in cui viviamo oggi», spiegano dall’organizzazione.

Più di 320 designer internazionali, studi creativi e produttori provenienti da 47 Paesi, presenteranno i loro progetti in oltre 40 sedi, con l’aggiunta di tre nuovi hub e cinque mostre principali.

Una delle novità di quest’anno è lo spostamento del fulcro dell’evento verso la zona Est del quartiere, che diventerà il nuovo epicentro del distretto.

Il format si espande in tre nuovi luoghi: Lampo Milano (situato in via Valtellina 5), un grande progetto di riqualificazione urbana dell’ex scalo ferroviario Farini; il polo co-working WAO PL7; e Stecca 3.0, un centro socio-culturale situato ai piedi del Bosco Verticale.

Questi nuovi hub ospiteranno, inoltre, le cinque mostre principali, oltre alle installazioni e al ricco programma di talk, workshop, dimostrazioni dal vivo e design shop.

design-week-2024-fuorisalone-isola-design-district
La locandina dell’Isola design festival, courtesy Salone del Mobile.Milano

 Tortona district alla Design Week 2024

La Tortana Design Week 2024 si propone di evidenziare la connessione tra il percorso espositivo e il contesto territoriale.

Questa realtà diventa una cornice dinamica in cui le aziende espositrici inseriscono le proprie installazioni, creando un suggestivo dialogo tra passato, presente e futuro, tra elementi locali e internazionali, tra tradizione e innovazione.

Il tema dell’edizione 2024 è “Walk of Design“. Attraverso i luoghi iconici del quartiere Tortona, installazioni coinvolgenti si alternano tra spazi chiusi e all’aperto, lungo le sue vie e all’interno di antiche fabbriche.

Luoghi come il “Ponte degli Artisti,” l’Antica Fabbrica 14 con la sua distintiva ciminiera, la Torneria Traviganti, l’imponente complesso dell’Ex Ansaldo, l’Opificio 31 e la Galvanotecnica Bugatti, portano con sé le tracce del passato, che si mescolano con la creatività e l’innovazione dei nuovi espositori.

“Walk of Design” richiama la famosa passeggiata hollywoodiana e, come per la “Walk of Fame”, cela una storia di lavoro, impegno, innovazione, creatività e successo.

La collaborazione tra le aziende e il territorio integra il design in una trama ricca di storia e tradizione, mentre i temi chiave della sostenibilità, della tecnologia e dell’artigianalità fungono da filo conduttore, consentendo ai brand di esprimere in modo innovativo e significativo la propria visione creativa.

design-week-2024-tortona-district
Un’esposizione del 2023 al Tortona design district, courtesy Tortona design

 

Porta Venezia Design District

Porta Venezia è il quartiere di Milano cosmopolitainclusivo, dall’animo ribelle, espressione di una città in continua evoluzione trasformazione.

Il Porta Venezia Design District presenta alla Milano Design Week 2024 il tema “EverythinK is design“.

Riflettendo l’inclusività e la diversità, caratteristiche intrinseche del quartiere, il distretto intende abbracciare molteplici ambiti differenti all’interno del concetto di design.

Il concetto si ispira a Paul Rand, una leggenda del graphic design statunitense che ha rivoluzionato l’approccio alla comunicazione visiva e che adesso rivive proprio in questa edizione della Design Week e in questo quartiere.

design-week-2024-porta-venezia-Art-Pavillion-©Giovanni-De-Sandre-for-Fondazione-Luigi-Rovati
Fondazione Luigi Rovati al Porta Venezia Design District, courtesy Porta Venezia Design District