Cerca
Close this search box.

Stufe per la casa

Stufe di design: Arreda e riscalda la casa

La presenza di una bella fiamma accesa rende qualsiasi ambiente più gradevole e luminoso.
Ma non bisogna dimenticare che il fuoco resta spento per diversi mesi dell’anno.
Per questo è importante scegliere una stufa che sia curata nell’estetica e nel design e che possa valorizzare ed esaltare lo stile di un ambiente anche da spenta.
D’altronde, già da tempo stufe e camini hanno smesso di essere esclusivamente oggetti funzionali al riscaldamento della casa.
Da icone del riscaldamento indoor, stufe e caminetti sono oggi considerati alla stregua di qualsiasi altro complemento d’arredo.
Come tali devono essere capaci di creare stile e tendenza, di farsi notare e arricchire l’arredamento dell’ambiente in cui “vivono”.

Stai cercando una stufa per il tuo soggiorno moderno?
Prediligi i modelli di stufa dalle linee squadrate e rigorose, esaltate da colori neutri come il bianco e il nero in finitura lucida o da rivestimenti  “forti” come la pietra, l’acciaio, la ceramica, anche mixati tra loro a creare uno stile sobrio e minimal, ma nello stesso tempo deciso e di carattere.
Di grande personalità anche le stufe moderne che accostano un materiale elegante e impalpabile come il vetro alla solidità e al calore del rivestimento in teak.
Se invece preferisci una romantica atmosfera rétro, orientati verso una stufa dal design vintage.

Stufe dalle linee sinuose e tondeggianti oppure in puro look fifties con design squadrato e gambe sottili e svasate.
Hanno forme che ricordano un televisore vintage, colori brillanti e inaspettati, focolari in ghisa con fiamma alta oppure mini stufe compatte in stile rétro che rimandano alle tradizionali stufe a legna.

Grazie ad un’altezza compresa tra gli 80 e i 100 cm,  possono essere inserite nel vano di un camino d’epoca.

Stufa a gas: riscalda la casa con comfort, risparmio e massima sicurezza Bentornati sul Design Magazine Fill Your Home With...

Le temperature stanno gradualmente scendendo e in diverse regioni d’Italia ha già fatto capolino un anticipo di inverno. E’ ufficialmente...

Stufa elettrica a basso consumo: come sceglierla Eccoci tornati sul Design Magazine di Fill Your Home With Love. Oggi parliamo...

Le stufe a legna in ghisa: filosofia ecosostenibile e risparmio Il fascino del fuoco rimanda a tempi ancestrali. A quando...

Stufa a pellet, il riscaldamento che cercavi Oggi sul Design Magazine di FillYourHomeWithLove si parla di riscaldamento. In particolare della...

Le stufe a pellet sono ormai da tempo una delle migliori scelte per il riscaldamento di case ed appartamenti. Sono...

Stufe a pellet la Nordica Extraflame: scegli l’eccellenza Oggi sul Design Magazine Fillyourhomewithlove affrontiamo un argomento molto interessante e soprattutto...

Stufa a pellet o a legna? Ecco quale scegliere. Le temperature si stanno abbassando in modo repentino negli ultimi giorni...

Stufe: accendi il fuoco dell'illuminazione

La tendenza di inserire una mini stufa a pellet o a legna nel vano del camino è di ispirazione anglosassone.

Va affermandosi anche nel nostro Paese perché rappresenta una soluzione stilistica di indubbio fascino, capace di coniugare lo stile originale del focolare con la funzionalità di un sistema di riscaldamento pulito ed efficiente.

Stufe ecologiche e hi-tech

Accanto all’anima estetica che mixa colori, forme e materiali per ottenere soluzioni d’arredo diversificate e adatte a tutti gli stili, le stufe di design sfoggiano anche un’anima tecnologica attenta all’ambiente e al risparmio energetico.

Le stufe a legna a camera stagna e le stufe a pellet di ultima generazione vantano infatti un’innovazione tecnologica.
Questa che consente di ottimizzare le performance e garantire la massima efficienza energetica.

Stufe ecologiche certificate “Aria Pulita” che assicurano una combustione pulita ed efficiente, che utilizzano sistemi automatici di controllo della dispersione energetica e sono in grado di recuperare la poca cenere creata dalla combustione (del pellet o della legna). Questa viene riutilizzarla come fertilizzante per la terra, l’orto o il giardino.

L’ industria della tecnologia del riscaldamento ha dato vita a sistemi sempre più avanzati capaci di “svolgere” in via autonoma molte altre funzioni.
Basta pensare alla pulizia del focolare o al rifornimento del materiale combustibile, fino ad arrivare a complessi esempi di IoT(Internet of Things) con microprocessori integrati che rendono la stufa completamente interattiva.

Sono stati introdotti sistemi automatici di controllo, che consentono di programmare accensione/spegnimento e di regolare autonomamente la fiamma del focolare rispetto alle reali esigenze di comfort.

Stufa e smartphone (o tablet e pc) dialogano tra loro consentendo di gestire da remoto in modo semplice e intuitivo le varie funzioni a disposizione e persino la diagnostica in caso di problemi o malfunzionamenti.
I modelli di stufe più avanzati sono in grado di riscaldare più ambienti contemporaneamente grazie alla canalizzazione dell’aria calda in uscita che copre lunghe distanze.

Forniscono persino acqua calda sanitaria, svolgendo di fatto le stesse funzioni di una caldaia, e con il plus di una bella fiamma a vista!

Meglio la stufa o il camino?

Difficile dirlo perchè entrambe le soluzioni presentano fattori unici di fascino e praticità.Come ogni scelta, anche questa deve essere ben ponderata rispetto alla situazione di partenza (budget, stile preesistente, conformazione della stanza), alle reali necessità e allo stile di vita.

In linea generale, possiamo evidenziare una maggiore versatilità della stufa (elemento freestanding capace di adattarsi a diversi contesti) rispetto ad un camino classico che ha un design progettuale più complesso.
Inoltre le stufe, soprattutto quelle a pellet, sono totalmente automatizzate (si puliscono e si alimentano da sole) e pertanto più adatte a chi a poco tempo da dedicare alla manutenzione.
Di contro il camino ha sempre avuto un fascino particolare nell’immaginario delle persone e difficilmente l’immagine romantica e nostalgica di un caminetto acceso potrà essere accantonata.
Per di più, i moderni camini a pellet garantiscono una manutenzione ridotta al pari di quella delle stufe e al contempo riescono a riprodurre una fiamma (quasi) paragonabile a quella prodotta dalla legna.

Cerca