Cerca
Close this search box.

Rivestimenti

Rivestimenti per la casa: novità, ispirazioni e tendenze dal variegato mondo dei rivestimenti d’interni

Il mondo dei rivestimenti per interni è così ricco di soluzioni e così vario in materiali, effetti e design che può diventare difficile orientarsi nella scelta del rivestimento più adatto ai pavimenti e alle pareti della propria abitazione.
Rivestimenti in ceramica, grès, pietra, cemento, legno.
Ogni materiale ha le sue caratteristiche, con tanto di pro e di contro, ognuno è più o meno adatto per un determinato ambiente della casa.
I trend sotto osservazione sembrano riguardare soprattutto il mondo delle piastrelle e dei rivestimenti in ceramica.

Non mancano novità in ambito di pavimenti e rivestimenti murari, per il piano di lavoro della cucina e per le pareti del bagno.
Due tendenze emergono in maniera predominante.
La sperimentazione materica e l’estremizzazione del formato delle piastrelle.

La sperimentazione materica intende sottolineare la duttilità della ceramica, capace di stupire nella sua essenza base.

Riesce anche ad interpretare a modo suo materie molto distanti da lei, come il metallo, trendy e contemporaneo, o come l’argilla, legata alla terra e alla tradizione, ponendosi come veicolo espressivo che regala a tali materiali una versatilità di utilizzo altrimenti impensabile.

Il metallo, nella sua interpretazione ceramica, diventa un rivestimento perfetto per l’architettura industrial style e per un ambiente moderno dalla forte personalità.
Ricco di variazioni cromatiche e affascinanti ossidazioni, il metallo si esalta nella contaminazione con l’eleganza della ceramica, pur mantenendo intatta la sua anima rude e primordiale.

Negli articoli a venire trovate novità e curiosità. Lasciatevi ispirare dai consigli del blog di arredamento e interior design Fillyourhomewithlove

Pavimento Cucina: come sceglierlo La cucina è il cuore della casa, un luogo dove si creano ricordi e si condividono...

Come rendere la casa un posto speciale con le giuste texture Bentornati sul Design Magazine Fill Your Home With Love....

Rivestimento cucina in gres porcellanato: come scegliere quello giusto La cucina è uno dei luoghi più importanti della casa! Al...

Controsoffitto in cartongesso: una Soluzione Moderna e Versatile Bentornati sul Design Magazine Fill Your Home With Love. Il cartongesso ha...

Idee Piastrelle bagno per effetti speciali Bentornati sul Design Magazine Fill Your Home With Love. Per la sezione rivestimenti del...

Dalla tradizione ad oggi: il legno carbonizzato Yakisugi Bentornati sul Design Magazine Fill Your Home With Love. Con l’articolo di...

I mattoni a vista per rendere speciale la tua casa Bentornati sul Design Magazine Fill Your Home With Love! Oggi...

Pannelli in legno che rendono elegante l’ambiente Bentornati sul Design Magazine Fill Your Home With Love. L’articolo di oggi affronta...

Ceramiche Mariner: eccellenza italiana Bentornati sul Design Magazine Fill Your Home With Love! Come ormai sapete siamo sempre molto felici...

Uno degli elementi che rende la cucina una stanza dal design unico sono le piastrelle. Oltre a proteggere le pareti...

Rivestimenti: scopri i trend del momento

Rivestimenti: I trend del momento

Per fare ordine possiamo cominciare dalle tendenze emerse dalle più importanti fiere di settore.
Un buon punto di partenza per poi creare un proprio stile, personale e su misura.

Per questo anno il formato delle piastrelle in ceramica sembra non conoscere vie di mezzo.
L’estremizzazione nasce da due tendenze contrapposte.
Da un lato piastrelle di piccolo formato che strizzano l’occhio alle decorazioni degli anni ’60 e ’70, ma anche alle antiche cementine artigianali.
Dall’altro grandi lastre di ceramica che, per spessore e irregolarità, riproducono l’effetto tattile (e in rilievo) delle pietre naturali.

Rivestimenti per la cucina

La scelta dei rivestimenti per la cucina passa anzitutto attraverso una serie di considerazioni pratiche legate alla natura stessa dell’ambiente cucina, dove i rischi di macchiare o rovinare i rivestimenti sono tanti e quotidiani.
In cucina sarebbe meglio puntare su superfici facili da pulire e rivestimenti in grado di resistere a macchie e danneggiamenti, senza tuttavia trascurare l’estetica e il design.
La bellezza e l’armonia di una cucina, infatti, passa anche attraverso una scelta di gusto dei rivestimenti.

Dunque, quali materiali utilizzare per i rivestimenti della cucina?

I rivestimenti in granito

Il granito è per definizione un materiale solido e resistente che non teme quasi nulla.
Resistenti a urti, graffi, macchie di cibi o liquidi bollenti, i rivestimenti in granito sono perfetti sia per vestire la parete della cucina, in particolare la zona adibita alla cottura, sia lo stesso piano di lavoro, che potrà essere usato anche in maniera “energica” senza particolari rischi di danneggiamento.
Per di più il granito è facile da pulire.
La resa estetica è molto elegante: il colore scuro e la consistenza ruvida della pietra si sposa bene a contrasto con una cucina chiara e luminosa, esaltando la mescolanza di stili e atmosfere.

I rivestimenti in cemento ed effetto cemento

Il cemento trova la sua ideale collocazione perlopiù nei rivestimenti di cucine in stile moderno e industrial.
Come il granito, anche il cemento è un materiale resistente nel tempo e capace di far fronte alle varie sollecitazioni (anche intensive) tipiche dell’utilizzo di una cucina vissuta.

E il design? Ricercato e non confinato al classico grigio.
Esistono rivestimenti in cemento in tantissimi colori e finiture, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Perfetto per chi desidera una superficie continua e materica è il microcemento o microtopping, innovativo rivestimento per superfici e soluzione chic che unisce design e funzionalità.

I rivestimenti microtoppingad effetto cemento aderiscono ad ogni superficie, è facile da montare e si applica in soli 3 mm di spessore, cosa che lo rende adatto ad essere posato anche su un rivestimento preesistente.
La sua superficie continua e senza fughe garantisce una pulizia facile e veloce, mentre le sue caratteristiche di impermeabilità e resistenza a graffi ed alte temperature lo rende perfetto per rivestire la zona cottura.

Stilisticamente, i rivestimenti per cucina effetto cemento si adattano a quasi tutti i pavimenti, con una particolare predilezione per i parquet in rovere o legno naturale di ispirazione scandinava.

Cerca