Cerca
Close this search box.

Arte e Design

Bruno Munari ha spiegato, forse meglio di tutti, la differenza tra arte e design e le relative professioni correlate.
Tuttavia questi mondi si incontrano, si inseguono, si stimolano a vicenda.
I propositi artistici si dilettano a interpretare opere d’arte fini a se stesse o a infondere valore immateriale in oggetti di cui amiamo circondarci ogni giorno.

Fino al prossimo 30 Giugno 2024, Henri de TOULOUSE-LAUTREC vi aspetta a Palazzo Roverella, nel cuore di Rovigo. Perchè vistare...

La Rivoluzione del Design Moderno: La Storia della Womb Chair Bentornati sul Design Magazine Fill Your Home With Love. Oggi...

Torna a Reggio Emilia, dal 26 aprile al 9 giugno 2024, FOTOGRAFIA EUROPEA 2024 con il tema “LA NATURA AMA...

La Design Week 2024 torna per una nuova edizione dal 15 al 21 aprile. Tra il Salone del Mobile.Milano e...

Torna a Rimini, nella nostra città, la Biennale del Disegno! Per questa quarta edizione, in partenza il prossimo 20 aprile,...

Ha inaugurato pochi giorni fa a Vicenza una nuova mostra: “POP/BEAT – Italia 1960-1979”. La vicentina Basilica Palladiana ospita infatti...

La magica realtà di ESCHER approda a Palazzo dei Diamanti. Ci aspetta infatti una nuova mostra dal prossimo 23 marzo...

Fino al prossimo 3 marzo, il museo MAN di Nuoro permettere di proiettarsi nel futuro. Apre la stagione invernale con...

Dopo il successo al MAXXI di Roma, STRAORDINARIE arriva a Milano. Apre oggi al pubblico la mostra fotografica che raccoglie volti...

Abbiamo ripercorso la storia della fotografia e la storia di André Kertész a CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia....

Gli oggetti di design spesso sono quindi beni “semiofori” ovvero portatori di segni e di sfumature concettuali che vanno al di là del loro uso.
Mi presento.
Sono Lara Badioli e qui sul Design Magazine Fillyourhomewithlove ho il piacere e l’onore di scrivere dell’avventurosa sinergia tra arte e design, ricca di significati tutti da raccontare.
Io mi occupo di arte da sempre, da quando divoravo manuali di storia dell’arte all’università e farcivo il piano di studi di ogni esame possibile legato all’arte.
Oppure da quando mi chiudevo in un museo per ore e ore.
O quando volutamente visitavo (e ancora lo faccio) mostre d’arte da sola, visti i tempi eterni passati davanti ad ogni opera che mi stimola l’intelletto.
Ho dato forma ai miei pensieri, collaborando con varie entità del sistema dell’arte (gallerie, case d’asta etc…), nel mio blog di arte contemporanea.

Si chiama Sensazionidarte.it ed è un progetto con un obiettivo preciso: sviscerare le tendenze del panorama artistico odierno con studio, erudizione e una buona percentuale di intuito.
Occhio anche strizzato all’antropologia, perché l’arte non è altro che la traccia dell’evoluzione umana che si rende tangibile attraverso l’ espressione.

Cerca