Carta da parati camera da letto: la scelta perfetta

Carta da parati camera da letto e una molteplicità di opzioni per decorare la vostra stanza con grande originalità

Sono molto felice di accogliervi di nuovo tra le pagine del mio blog di arredamento e interior design Fillyourhomewithlove .

Oggi andremo a approfondire l’argomento camere da letto, cercando qualche idea speciale per la vostra carta da parati.

È bello cercare soluzioni sempre diverse e fantasticare su come poter arredare le nostre case.
Esistono (e si rinnovano) talmente tante interpretazioni di tappezzerie che la scelta è sempre più intricata.
Per ogni stile e tendenza attuale, ho selezionato la mia proposta.

Ho cercato di scegliere soluzioni eleganti affinché leggermi possa essere per voi sempre fonte di ispirazione e il mio blog di arredamento Fillyourhomewithlove  un serbatoio di idee sempre attuali e originali.

Nelle righe a venire vedremo come, con qualche piccolo accorgimento del caso, potrete ottenere una camera da letto bella ed esclusiva.

Considerate che l’arredo di una camera matrimoniale racchiude un letto, un mobile basso o alto (quando le dimensioni della stanza lo permettono) e un armadio.
Il resto gira intorno a quadri o specchi, sia alti che vanno da cielo a terra che a mezzo busto.
Questo per dirvi che non sono poi così tanti gli oggetti home decor e di arredo con quali giocare per impreziosire la vostra camera da letto.

Convenite quindi con me che, per rendere particolare una stanza da letto bisogna necessariamente giocare sulle tinte delle pareti e sulla tanto amata tappezzeria.
Ecco quindi il mio desiderio di mostrarvi alcune proposte adatte ad un ambiente romantico e rilassante, quale deve essere la stanza da letto.

L’applicazione della carta da parati in camera da letto è una delle tendenze più diffuse negli ultimi anni per impreziosire gli ambienti.

Negli ultimi anni è tornata in voga più che mai, e viene proposta davvero in moltissime versioni e fantasie.
Nei prossimi paragrafi proverò a darvi qualche spunto su come poterla inserire nella parete dietro al letto per cambiarne velocemente il look.
Ho sempre pensato che i muri fossero come una tela bianca su cui esprimere il proprio estro creativo e le decorazioni da parete, in questo, rappresentano una valida opzione, versatile e moderna.
In effetti la carta da parati può trasformare completamente la percezione di un ambiente interno evitando la sensazione di una sequenza anonima di muri spogli.
A maggior ragione nella camera da letto, stanza intima dedicata al riposo, è necessario creare un dinamismo che spesso, a causa della metratura ridotta, non è possibile ottenere con l’aggiunta di arredi e complementi.

Vi mostro quindi alcune soluzioni di allestimento, adatte ad ogni gusto:

  1. Carte da parati sui toni del tortora
  2. Proposte di tappezzerie perfette per una location in stile shabby chic
  3. Decorazioni e nuance per i muri di casa, adatte a chi ama riposare in un ambiente classico
  4. Spazio a soluzioni ritraenti piante e alberi in linea con la moda di ora
  5. Carta da parati adatta ad una carta in stile moderno

Carta parati: scarica la guida

Carta da parati camera da letto tortora perfetta per la parete dietro al letto

Il primo passo è capire se rivestire con la carta da parati una sola parete o un’intera stanza.
La valutazione è bene farla considerando sia la geometria della stanza che la presenza di volumi particolari o nicchie che potrebbero essere valorizzati. E’ bene chiarire che la carta da parati dovrà esaltare il punto in cui verrà installata, quindi non scegliete di ricoprire angoli nascosti e poco visibili.

La prima soluzione è applicarla solo sulla parete dietro la testata del letto che verrà, così incorniciata e impreziosita, soprattutto se ha un profilo moderno e molto minimale.

In questo modo si creerà un punto focale unico e molto efficace, ideale se non volete appesantire l’intera camera o avete uno spazio ridotto.

La seconda soluzione che vi propongo interessa, al contrario, tutte le pareti ed è perfetta per una camera che ha buone metrature e una pianta regolare.
L’ultima soluzione coinvolge, poi, una parte della stanza che viene sempre considerata poco, il soffitto.

In effetti è un’applicazione inusuale ma caratterizzerà in modo sorprendente l’ambiente, donandogli un’aria raffinata e un po’ retrò e lasciandolo più libero e arioso nelle pareti verticali.

Veniamo al mio colore prediletto!
Ho un debole per il tortora e ne ho scritto da ogni punto di vista.
Mi piace tantissimo e una sobria carta per le pareti a righe con due tonalità di questa sfumatura per me sono sempre una scelta legata a bellezza e eleganza.

Guardate come si lega perfettamente al color argento utilizzato per lo schienale imbottito del letto e per gli specchi, sempre con la cornice sui toni dell’argento.
A rendere il tutto ancora più romantico e accogliente ci pensano candele, quadri e fiori, sempre ben accetti per impreziosire ogni angolo di casa.

carta da parati camera da letto tortora a righe
Su Pinterest una versione di carta da parati per camere da letto a righe tortora.

 

Tappezzeria per arredare una camera da letto in stile shabby chic

Lo shabby chic, invece, rimanda quasi automaticamente ai motivi floreali.
Non sempre mi piacciono le carte da parati con fiori.
Ciò che vi propongo sotto, però, è una tappezzeria molto delicata: presenta un motivo raffinato che trovo indicato in camere in stile shabby sobrie e non troppo ricche di fronzoli e merletti.

A fronte di una carta così decorata e protagonista della stanza, vi consiglio un mobilio sui toni del bianco.
Anche i tessuti non devono essere troppo invadenti.

Vi basterà scegliere lenzuoli e cuscini sui toni del rosa o pur sempre del bianco.
Nel caso sottostante, la proprietaria ha scelto anche una lampada in vetro soffiato, sempre sui toni del rosa, che mette ulteriormente in risalto la tappezzeria in stile shabby prescelta.

carta da parati camera da letto tortora e fiorellini romantici
Da designmag.it una carta da parati per camera da letto molto delicata in stile shabby chic.

Carta da parati camera da letto classiche

Quando penso a tappezzerie classiche per la camera da letto penso subito al motivo di Damasco.
Oggi ho scelto la sfumatura grigia, ambientata in una stanza che trasmette grande equilibrio tra tessili, pareti, suppellettili e elementi d’arredo.
Anche i motivi damascati si prestano bene ad essere abbinati a oggetti sui toni dell’argento come specchi, cornici e lampadari che vedete in foto.
Questa fantasia è molto imponente e regala spessore alla camera da letto. La vedo perfetta per camere per adulti che amano raffinatezza ed eleganza anche durante il sonno.

carta da parati camera da letto classica sui toni del tortora chiaro
Immagine da Pinterest per una camera con colori tono su tono, neutri.

Carta da parati per camera da letto contemporanea

Adoro i motivi fitomorfici.

Li trovo di grande attualità, anche in camera da letto. Danno estrema freschezza alla stanza e possono farci sbizzarrire poi con oggetti home decor in stile coordinato.
Il verde domina in questi anni nelle carte da parati. Anche io le adoro e penso che aiutino a creare svago e serenità tra le mura domestiche.
Aiutano a rilassare anche gli occhi, oltre che la mente.
Vi consiglio di destinarla alla testata del letto, ma anche per la zona destinata alla poltrona.
Considerate che la grafica è molto invasiva e d’impatto, quindi posatela con parsimonia, senza esagerare.

L’utilizzo della carta da parati nella camera da letto può far ottenere davvero un meraviglioso effetto scenografico, sopratutto se si gioca con contrasti di tonalità.

Innanzitutto è fondamentale studiare con attenzione i colori e lo stile scelto per il mobilio, i complementi e i tessuti esistenti che dovranno avere delle corrispondenze cromatiche con la carta da parati per ottenere un effetto uniforme e omogeneo.
Le fantasie sono moltissime: le geometrie per chi ama uno stile classico, i temi floreali per chi invece è alla ricerca di note romantiche o ancora un design astratto per chi adora lo stile moderno.
Anche le finiture sono tra le più disparate. Si trovano carte da parati in tessuto o in materiali naturali come juta, cotone e seta che spesso hanno una texture in rilievo, molto interessante al tatto.

carta da parati camera da letto color verde
Da muralswallpaper.com un’attualissima carta da parati camera da letto di grande attualità con motivi vegetali.

Carte da parati per camera da letto moderna

Una decorazione per muri a metà tra passato e futuro?
Elementi traslucidi su base opaca, con motivi che si estendono verso l’alto. Ecco per me una bellissima interpretazione di carta da parati moderna.
Quella che vedete a venire è un esempio di tappezzeria con decorazioni lucide, che mettono in risalto il colore dell’oro.
E’ perfetta abbinata a tende tono su tono o anche decorate con nuance simili.

carta da parati camera da letto moderna
Da janeclayton.co.uk una carta da parati per camere da letto moderne, con particolari vegetali in oro lucido

Carta parati: scarica la guida

Pannelli personalizzati e carta da parati per la camera da letto digitale

Per chi non è amante del motivo ripetuto tipico della carta da parati, può orientarsi su bellissimi pannelli personalizzati che riproducono un unico disegno o fotografie, anche personali, adattate alle dimensioni del muro interessato.
Le decorazioni sono realizzate con la tecnica della stampa digitale che ha raggiunto negli ultimi tempi, prestazioni di altissimo livello.

Sono praticamente fatte su misura, quindi si adatteranno perfettamente alla superficie e questo è un opzione eccezionale e molto personalizzabile.

Le carte da parati sono prodotte con processi artigianali che garantiscono un risultato eccellente.
E’ un alternativa interessante se il vostro intento è creare un parete unica e sorprendente.
Ovviamente è necessario valutare le dimensioni.
Su pareti troppo ristrette non è consigliabile applicare illustrazioni eccessivamente grandi che non verrebbero colte in modo adeguato.
Al contrario su estensioni più ampie, sarà entusiasmante creare originali effetti scenici, che sembreranno come disegni fatti a mano libera.

Carta da parati per la camera da letto con effetto boiserie

Si adatta sia a stili provenzali e classici che a linee più minimali.
Può essere applicato su una parete, magari quella dietro al letto, o su tutta la superficie, come viene più comunemente vista negli ambienti classici di una volta.
L’idea è ricreare un abbinamento perfetto tra due parati sullo stesso muro, separati da un elemento orizzontale.
Il risultato è davvero molto romantico!

Solitamente si preferisce inserire la carta più vivace e lavorata nella parte superiore, mentre si tende a posizionare quella più sobria nella parte inferiore.

Sotto generalmente si applica una geometria che smorza i motivi a fantasia della zona in alto. In questo tipo di decor è necessario prestare attenzione alle altezze, sopratutto se si preferisce installarla solo dietro al letto. In questo caso il rischio è che si noti poco.

Qual è secondo voi la carta da parati perfetta per la camera da letto?
Io sceglierei ognuna di queste, naturalmente in accordo con lo stile contesto totale.

Ricordiamoci che la tappezzeria è facile da rimuovere e possiamo anche “osare” con un tema ed un colore insolito e appariscente.
E poi, con tutte le proposte che ogni anno le aziende ci mettono a disposizione, cambiare sarà bello ed entusiasmante!

Fatemi sapere qual è la vostra versione preferita.

Al prossimo articolo!

Avatar
Lara Badioli
Appassionata di arte (con laurea annessa), espressione e design. Mamma di due bambini, innamorata di tutto ciò che è bianco, gatto compreso. Scrivere per me è una necessità: si sa quando comincio, ma mai quando finisco.



Lampadari da cucina: quando trionfa il metallo

Lampadari da cucina in metallo: una tendenza importante! Bentornati sul mio blog di arredamento e interior design! Oggi parliamo di illuminazione in cucina, cercando di...