Come progettare al meglio una cabina armadio in cartongesso

Bentornati sul Design Magazine Fill Your Home With Love.

Oggi per la sezione Home decor ed in particolare per la zona camera da letto parliamo della cabina armadio in cartongesso.

Un elemento molto funzionale che può risolvere tanti problemi di gestione dello spazio.

Vediamo quali sono le caratteristiche principali da tenere in considerazione nella progettazione.

arredamento zona notte
Fonte foto coracartongessi.it

I punti chiave

Sicuramente progettare una cabina armadio in cartongesso può essere un’ottima soluzione per chi cerca un’opzione personalizzabile e accessibile per organizzare lo spazio di casa.

Ecco quindi alcuni passaggi e considerazioni per progettare una cabina armadio efficiente e stilosa.

  1. Valutazione dello Spazio: Prima di iniziare, è fondamentale valutare lo spazio disponibile. Le cabine armadio in cartongesso possono essere costruite in quasi ogni tipo di stanza, ma è importante assicurarsi che ci sia abbastanza spazio per muoversi comodamente all’interno della cabina.
  2. Design e Layout: Decidere il layout è un passaggio cruciale. Si può optare per un design aperto, con scaffalature e appendiabiti visibili, o per un design più chiuso, con ante. È importante considerare anche lo spazio per accessori come cassetti, scarpiere e ripiani per cappelli o borse.
  3. Materiali e Struttura: Il cartongesso è un materiale versatile e leggero, ma deve essere rinforzato adeguatamente per sopportare il peso degli abiti e degli accessori. È consigliabile consultare un esperto per garantire che la struttura sia sicura e durevole.
  4. Illuminazione: Una buona illuminazione è fondamentale in una cabina armadio. L’ideale è un mix di luci generali e luci puntuali per illuminare specifiche aree della cabina.
  5. Ventilazione: Per prevenire la formazione di muffe e cattivi odori, è importante assicurarsi che la cabina armadio sia ben ventilata. Questo può essere realizzato con sistemi di ventilazione adeguati o semplicemente garantendo una buona circolazione dell’aria.
  6. Personalizzazione e Stile: Il cartongesso permette una grande personalizzazione. Si possono dipingere le pareti interne della cabina armadio, aggiungere specchi o utilizzare carta da parati per aggiungere un tocco personale.
  7. Installazione Professionale: Anche se il cartongesso è relativamente facile da lavorare, per un progetto di questa portata è consigliabile affidarsi a professionisti. Questo garantirà che la cabina armadio sia non solo bella da vedere, ma anche sicura e funzionale.
cabina armadio in cartongesso
Fonte foto coracartongessi.it

Le dimensioni di una cabina armadio in cartongesso

Ora approfondiamo il tema delle dimensioni che per la cabina armadio sono molto importanti. Anche come parametro per capire se lo spazio che si ha a disposizione è sufficiente.

Dimensioni Minime Consigliate

Quando si progetta una cabina armadio, è importante considerare le dimensioni minime per garantire funzionalità e comfort.

Una cabina armadio deve essere sufficientemente ampia per permettere un facile accesso e movimento all’interno.

In generale, una cabina armadio dovrebbe essere almeno 1,2 metri di larghezza.

Questa misura permette di appendere gli abiti su entrambi i lati senza che questi si tocchino.

Invece, per quanto riguarda la profondità, è consigliabile prevedere almeno 60 centimetri, in modo da poter appendere gli abiti senza che sporgano troppo.

Poi, se si desidera includere uno spazio per sedersi o cambiarsi all’interno della cabina, le dimensioni dovrebbero essere maggiori.

cabina armadio in cartongesso
Fonte foto armadio.it

Altezza della Cabina

L’altezza della cabina armadio dipende dallo spazio disponibile e dalle esigenze individuali.

Tuttavia, un’altezza di circa 2,4 metri è standard e consente di sfruttare al meglio lo spazio verticale per ripiani e scaffalature.

Considerazioni Aggiuntive sulle Dimensioni

Per cabine armadio più grandi, si può pensare di includere un’isola centrale per ulteriore spazio di stoccaggio e una superficie di lavoro per la selezione e la preparazione degli abiti.

Inoltre, se lo spazio lo permette, si possono prevedere aree dedicate per accessori specifici come scarpe, borse o gioielli.

Ricordiamo che queste sono solo linee guida generali e che ogni spazio può avere esigenze e limitazioni uniche. La personalizzazione e l’adattamento dello spazio disponibile sono due degli aspetti più vantaggiosi nella progettazione di una cabina armadio in cartongesso.

Alcuni consigli utili su come organizzare una cabina armadio in cartongesso

Organizzare la disposizione dei vestiti in una cabina armadio richiede un approccio metodico per massimizzare lo spazio e mantenere l’ordine. Ecco alcuni suggerimenti per un’organizzazione efficace:

  • Dividi per Categoria: Separa i vestiti per tipo, come pantaloni, camicie, abiti, gonne e così via. Questo rende più facile trovare ciò che cerchi e mantiene l’ordine.
  • Uso di Appendiabiti Uniformi: Utilizza appendiabiti dello stesso tipo e colore per dare un aspetto ordinato e uniforme. Appendiabiti sottili e antiscivolo sono ideali per risparmiare spazio.
  • Organizzazione Verticale: Utilizza l’altezza della cabina armadio per impilare ripiani o scatole, ottimizzando lo spazio verticale. Questo è utile per riporre articoli meno usati o fuori stagione.
  • Area per Abiti Lunghi: Riserva una sezione dell’armadio per abiti lunghi o cappotti, assicurandoti che pendano liberamente senza toccare il pavimento.
  • Suddivisione Stagionale: Organizza i vestiti per stagione. Tieni in primo piano gli abiti della stagione corrente e sposta quelli fuori stagione in un’area meno accessibile o in contenitori sotto il letto o in altro luogo.
  • Uso di Cassetti e Organizer: I cassetti sono perfetti per riporre articoli piegati, come magliette o biancheria intima. Utilizza organizer per cassetti per mantenere separati i diversi articoli.
  • Zona Accessori: Dedicare una sezione per accessori come cinture, borse, gioielli e scarpe. Utilizza ganci, scatole, cestini e porta scarpe per mantenere tutto organizzato e facilmente accessibile.
  • Spazio per Prove: Se lo spazio lo permette, è utile avere un piccolo spazio per provare gli abiti, con uno specchio a figura intera.
arredamento camera da letto
Fonte foto coracartongessi.it

Ricorda, la chiave per un’organizzazione efficace è trovare un sistema che funzioni per te e per le tue abitudini quotidiane.

Se siete appassionati di arredamento e design ecco altri link interessanti: