BioHotel Hermitage con vista Dolomiti

Questo articolo è stato aggiornato il

BioHotel Hermitage con vista Dolomiti: il luogo ideale per ritrovare sé stessi

Il BioHotel Hermitage di Madonna di Campiglio è un’oasi di quiete, wellness e natura incontaminata: è circondato da una foresta incantata e le sue uniche dirimpettaie sono le Dolomiti del Brenta.

Riesci a immaginare un luogo più perfetto per staccare la spina?

Il BioHotel Hermitage non ti regala un semplice contatto con la natura, ma una vera e propria fusione!

Un hotel di lusso costruito completamente conmateriali naturali: sembra incredibile vero?

BioHotel Hermitage con vista Dolomiti

Eppure, è così: tutto intorno a te è benessere, energia positiva e forza rigeneratrice.

La giornata inizierà con il canto degli uccellini fuori la finestra della suite.

Mentre resterai per un attimo indeciso se alzarti o rimanere tra le lenzuola candide e profumate, un piccolo raggio di sole filtrerà dalle ampie vetrate e ti inviterà dolcemente ad affrontare una giornata ricca di bellezza ed esperienze da sogno.

BioHotel Hermitage con vista Dolomiti

La vista mozzafiato sulle Dolomiti, la colazione sulla terrazza panoramica, il profumo del legno, le pietanze gourmet, la piscina che fluttua sulle vette delle montagne, i trattamenti esclusivi nella Bio SPA.

I motivi per soggiornarvi sono innumerevoli, ma qui di seguito puoi scoprire i principali highlights del BioHotel Hermitage.

  1. Oasi immersa nella natura

Immagina un hotel circondato dall’idilliaco paesaggio di Madonna di Campiglio: come una perla incastonata tra le Dolomiti del Brenta, BioHotel Hermitage ti conduce per mano nella foresta, ti inebria con i profumi della natura, ti coccola con viste panoramiche e paesaggi fiabeschi.

BioHotel Hermitage con vista Dolomiti

La natura ti accoglie in tutta la sua bellezza, pronta per rivelarti i suoi piccoli misteri in un idilliaco silenzio. Le splendide montagne sono proprio lì, a un passo da te, e ti sembrerà di poterle toccare!

2. Piscina con vista panoramica al BioHotel Hermitage 

La piscina del BioHotel, fiore all’occhiello della struttura, esaudisce sogni: potrai nuotare con l’illusione ottica di sorvolare le Dolomiti!

3. Ristorante stellato

Al ristorante Stube Hermitage, “presidiato” dallo chef stellato Giovanni D’Alitta, l’atmosfera è esclusiva e il cibo è genuino.

Lasciati coccolare dalle raffinate prelibatezze di una cucina gourmet che utilizza solo prodotti provenienti da colture biologiche.

BioHotel Hermitage con vista Dolomiti

 

4. SPA da sogno

All’interno della SPA potrai vivereun’esperienza sensoriale unica. Dovrai solo distenderti e iniziare a sognare, mentre davanti ai tuoi occhi si aprirà un panorama mozzafiato.

Lasciati coccolare da massaggi, trattamenti, peeling, impacchi ai fiori delle Alpi.

BioHotel Hermitage con vista Dolomiti

Fai un bagno di olio caldo, un trattamento a base di pietre calde di fiume, un bagno turco alle essenze orientali, una sauna alle erbe di montagna o una doccia a cascata con massaggio laterale.

E che ne dici di un trattamento defaticante al fieno, un peeling all’albicocca o un trattamento di bellezza alpina al sambuco?

Natura e architettura: due cuori che battono all’unisono

L’Hermitage è il miglior hotel del Trentino e una delle prime strutture ricettive di lusso completamente bio.

Scopriamone di più!

  • M’illumino d’immenso

Chissà se in paradiso è necessaria l’illuminazione artificiale?

Nel BioHotel Trentino sicuramente no! Ad illuminare, qui, ci pensa la natura.

L’idea progettuale si basa proprio sulla premessa di generare un piano luce più naturale possibile, per non creare scollamento con la realtà e non rendere innaturali i colori della struttura.

Se ti sei perso la diretta sul Tour Virtuale della casa di Monet a Giverny la puoi guardare sulle IGTV che trovi qui sotto.

La luce solare, al contrario di quella artificiale, non stanca e non appesantisce gli occhi. Le suite sono illuminate a giorno da meravigliose vetrate: la luce delle Dolomiti di Brenta ha proprietà rilassanti e distensive sul sistema nervoso.

  • Riposare senza stress

Dopo una giornata passata a farti coccolare dal buon cibo, dall’aria pura del Trentino, da viste mozzafiato e lunghi bagni in piscina, non ti sarà difficile prendere sonno tra le gradevoli essenze del legno e la morbidezza dei tessuti.

Per rendere il riposo ancora più rigenerante, BioHotel Hermitage ha studiato piccoli accorgimenti per creare suite completamente ecologiche, prive di sostanze tossiche e radiazioni elettromagnetiche.

BioHotel Hermitage con vista Dolomiti

  • Il legno è la “terza pelle”

Nell’architettura biologica l’abitazione è intesa come “terza pelle” perché, similmente a ciò che fanno la prima e la seconda pelle (l’epidermide e i vestiti), deve permettere una traspirazione sana.

Per questo motivo la struttura è realizzata con laterizi d’argilla, materiale che agevola la traspirazione, porizzati con segatura anziché polistirolo. Come isolante naturale è stato scelto il sughero in granuli.

Mobili e pavimenti sono in legno massiccio di abete e cirmolo. Non vengono utilizzate colle sintetiche e il legno viene trattato solo con prodotti naturali, come la cera d’api. Quest’ultima, oltre ad avere un piacevole aroma, possiede proprietà antisettiche che proteggono da polvere e parassiti.

  • Riscaldamento ecologico

Tutto rigorosamente ecologico e naturale anche per i sistemi di riscaldamento:

  • riscaldamento a pavimentoper la hall, il bar e il ristorante
  • pareti riscaldanti ad acqua per le camere
  • stufe in terracotta

Al Bio-hotel Hermitage il sistema di diffusione del calore genera un microclima confortevole e sano, le polveri sono assenti e le pareti emanano un tepore costante, come se il sole le accarezzasse giorno e notte.

Sembra uscito da un libro di fiabe, ma in realtà esiste davvero!

Carta parati: scarica la guida

Il Trentino (e il suo BioHotel)ha la capacità unica di riconnetterti alla parte più profonda e incontaminata di te stesso.

Trascorrere le vacanze nel BioHotel Hermitage sarà un vero e proprio trattamento di bellezza: ti sembrerà di dormire in un bosco, ma con tutti i comfort di un hotel di lusso a 5 stelle!

Se ami scoprire altri posti come questo in giro per il mondo non perderti:

Emanuela Perozzi
Emanuela Perozzi
Emanuela nasce a Roma la notte di San Lorenzo. Da piccola è una sorta di maschiaccio a cui piace andare allo stadio col papà e collezionare le figurine Panini. Crescendo sviluppa anche altre passioni: la letteratura, il cinema, il parmigiano sulla pasta e le case di design. Ha una laurea in lettere e un’ossessione per i libri: se esce per comprare un paio di scarpe, è probabile che torni a casa senza scarpe e con 3 libri. Qualche anno fa ha smesso di stare in fila sulla tangenziale e ora lavora come copywriter freelance dal giardino di casa sua.

Il mio Halloween in compagnia di Ventis.it

Halloween e' finalmente alle porte! Ormai da anni la festa pagana più famosa d'America si è diffusa anche in Italia, regalandoci una serata all'insegna di fantasmi, travestimenti, zucche e feste a tema. Come anticipato qualche giorno fa sui miei canali social, per l'occasione ho in serbo una sorpresa per voi firmata Ventis.it!

Arredo Bagno: tutti i trend per il 2017.

Il bagno è un posto intimo dove possiamo prenderci cura di noi stessi e staccare la spina. Non più solo una stanza di servizio ma un luogo da personalizzare e vivere a pieno: è proprio per questo che l’arredo bagno sta guadagnando sempre più spazio nel settore del design, diventando uno dei protagonisti dei trend dell’arredamento 2017, che lo descrivono come accogliente ma pur sempre funzionale.