Un connubio tra architettura e cucina: il ristorante REMI di Berlino

Bentornati sul Design Magazine Fill Your Home With Love.

Oggi per la sezione ristoranti di Design vi portiamo a Berlino a scoprire REMI.

Un connubio di materiali e filosofie

L’approccio di Ester Bruzkus Architekten nella progettazione del nuovo ristorante REMI a Berlino-Mitte per gli chef Lode van Zuylen e Stijn Remi è stato meticoloso e selettivo.

Infatti è fondato sull’utilizzo di materiali architettonici di alta qualità, accuratamente selezionati e lavorati con rigore e precisione.

Questa filosofia richiama quella degli chef stessi nella scelta degli ingredienti per la creazione dei loro piatti. Il risultato? Un successo nato dalla perfetta sintonia tra gli architetti e gli chef.

Nel corso degli anni, il design dei ristoranti è andato ben oltre la semplice funzionalità, trasformandosi in una forma d’arte a tutto tondo. L’approccio di Ester Bruzkus Architekten con il REMI ne è un chiaro esempio, dove ogni elemento, dalla scelta dei materiali all’illuminazione, ha una ragione d’essere profonda, un significato.

ristorante berlino
Foto di Robert Riege by Archdaily

Il cuore del design: la cucina

Il design del ristorante mira a sottolineare semplicità e qualità.

Infatti, il cuore pulsante del locale è la cucina a vista, circondata da una varietà di materiali combinati tra loro in modo armonico.

L’alluminio perforato grezzo, lo stucco ruvido, i mobili in MDF colorato di rosso e altri materiali si fondono in una danza di texture e colori. Questa amalgama di elementi rende ogni visita al REMI un’esperienza sensoriale unica.

ristorante berlino
Foto di Robert Riege by Archdaily

L’ubicazione a Berlino: un luogo di modernità

Come prima cosa è importante sottolineare che alla base del design vi è l’intento di valorizzare al meglio la posizione del ristorante.

Infatti questo si trova situato al piano terra del nuovo edificio Suhrkamp Verlag progettato da Bundschuh Architekten.

Uno degli obiettivi principali è stato mantenere una sensazione di apertura. Questa è resa possibile dai soffitti in calcestruzzo a vista e alle ampie vetrate su entrambi i lati del ristorante.

ristorante
Foto di Robert Riege by Archdaily

Dettagli e arredi: la chiave del comfort

All’ingresso si trova un banco d’accoglienza triangolare, creato per risolvere la complessa geometria dello spazio, garantisce un’atmosfera serena nelle zone pranzo.

Inoltre, gli arredi, forniti da Studio Coucou, rappresentano la fusione tra funzionalità e stile.

Tra l’altro, ogni pezzo è stato scelto per migliorare l’esperienza degli ospiti. Dalle sedie confortevoli ai tavoli su misura, rendendo ogni pasto al REMI un vero piacere.

design ristoranti
Foto di Robert Riege by Archdaily

Nell’era moderna tutto è veloce e l’attenzione al dettaglio sembra andare perdendosi. Ma in luoghi come il REMI si va controtendenza.

Infatti si ricordano l’importanza dell’artigianalità, della cura e della passione in ogni progetto, sia che si tratti di un piatto che di un edificio.

L’attenzione ai dettagli non è solo estetica, ma anche funzionale, contribuendo a creare un’atmosfera in cui ogni cliente si sente veramente speciale.

Berlino e REMI: L’arte dell’architettura culinaria

Il design per REMI non deve essere solo una manifestazione di competenza architettonica.

Infatti è un’espressione della visione condivisa tra gli architetti e gli chef, una visione che vede l’arte culinaria e il design come due facce della stessa medaglia.

Cura dei dettagli, selezione dei materiali e profondo rispetto per lo spazio.

Sono questi gli elementi che Ester Bruzkus Architekten ha usato per dare vita a un ristorante che è, in ogni senso, un’opera d’arte.

berlino design
Foto di Robert Riege by Archdaily

Se siete appassionati di arredamento e design venite a trovarci sul nostro Magazine.

Vi aspettano tanti articoli interessanti. Ecco qualche link: