Barbie e Kartell insieme per una nuova capsule collection in edizione limitata.

Dopo aver fatto discutere moltissimo di sé lo scorso anno, Barbie è pronta a tornare alla ribalta ma questa volta nel mondo del design. È ancora una volta Barbiecore ed è ancora una volta pink mania.

Infatti, se pensavamo che con il 2023 ci eravamo lasciati alle spalle il trend tutto rosa, fiocchi e glitter che ha conquistato qualsiasi settore, dal beauty, alla moda fino al cibo, ci sbagliavamo.

Il successo del film Barbie di Greta Gerwig, uscito lo scorso luglio, e della bambola bionda più famosa al mondo continua ad attirare l’attenzione del mercato.

Cavalcando gli strascichi di questo successo, Kartell ha deciso di lanciare una speciale collezione proprio in collaborazione con il brand Barbie dando vita alla nuovissima collezione “Barbie x Kartell seating collection“.

«Mattel Creations è il nostro marchio ombrello per collaborazioni premium e oggetti da collezione, motivo per cui siamo onorati di far collaborare Barbie con Kartell, trasformando i mobili in arte e rendendo omaggio ad alcuni dei pezzi più iconici di Kartell», ha commentato Kim Culmone, Vice Presidente Senior e responsabile globale del design delle bambole per Mattel.

 

La capsule collection di sedie di Barbie x Kartell, courtesy Mattel

 

Barbie x Kartell: le sedute di design diventano un giocattolo

A pochi giorni dall’inizio della Design Week 2024, che si svolgerà a Milano dal 15 al 20 aprile, Mattel – azienda proprietaria di Barbie –, attraverso la divisione Mattel Creation ha annunciato la  partnership tra Barbie e l’azienda italiana di design Kartell.

Questa collaborazione mescola l’iconico stile di Barbie con il design innovativo e riconoscibile di Kartell. Il risultato è una linea di giocattoli per i consumatori che coniugano creatività e ricerca nei dettagli.

La collezione reinterpreta cinque delle sedie più iconiche di Kartell, dalla AI alla Ero/s, in formato mini.

Le iconiche sedute vengono rimpicciolite e colorate interamente di rosa bubblegum diventando da un lato dei giocattoli per bambini, dall’altro un soprammobile particolare e unico, perfetto anche per gli adulti.

Tra estetica pop e note nostalgiche questa collaborazione strizza l’occhio anche alla sostenibilità. Ciò che rende questa collaborazione ancora più speciale è l’utilizzo di materiali innovativi e a basso impatto ambientale come il bambù e l’imballaggio in carta riciclata al 100% FSC.

La collaborazione celebra i 65 anni di Barbie

«Barbie è da sempre un’icona e fonte d’ispirazione internazionale e il marchio continua a suscitare conversazioni, creatività ed espressione di sé. In questa collaborazione, Mattel e Kartell, il cui rapporto dura da oltre 15 anni, si uniscono ancora una volta in modo visivamente sorprendente, rivolgendosi alla comunità del design e dei collezionisti», ha aggiunto Kim Culmone.

«Siamo lieti di celebrare il 65º anniversario di Barbie attraverso una nuova collaborazione», ha affermato Lorenza Luti, Direttrice Marketing e Retail di Kartell.

«Questa ultima partnership tra Kartell e Mattel mette in evidenza i valori della creatività, dell’innovazione e dell’eleganza che le nostre due aziende condividono. Le sedie Kartell sono sempre state simboli di design e innovazione nel mondo dell’arredamento, proprio come Barbie è sempre stata un grande esempio di stile per generazioni di bambini e adulti. Il recente film ha solo confermato l’attrattiva duratura del marchio e il suo ruolo di modello. Unendo queste due realtà in un’unica iniziativa, possiamo ora offrire al pubblico una nuova interpretazione del design Kartell», ha spiegato ancora Luti.

 

La sedia Louis Ghost in versione Barbiecore, courtesy Mattel

 

La capsule in esclusiva per la Design Week 2024

La collaborazione tra Barbie e Kartell sarà presentata durante la Milano Design Week: palcoscenico perfetto per presentare questa collezione.

Oltre alle riproduzioni in dimensioni adulte delle sedie, sarà esposta la collezione Barbie x Kartell in dimensioni da bambola, dando vita alla visione creativa di entrambi i marchi.

A completare l’esperienza verrà allestito un pop-up di Mattel Creations all’evento The Vogue Italia Closet” di Condé Nast. Qui ci sarà un’esperienza immersiva in cui i giocattoli diventano vere opere d’arte e viceversa.

Questa collezione non solo delizia i fan di entrambi i marchi, ma offre anche una nuova prospettiva sul design e sulla sostenibilità. Con Mattel Creations che continua a fungere da piattaforma per l’innovazione e la collaborazione, possiamo aspettarci ancora più sorprese e ispirazioni nel futuro.

 

 

La sedia Masters nella versione mini per Barbie x Kartell, courtesy Mattel