Arredare l’ingresso della casa o del proprio ambiente di lavoro è importante per dare accoglienza e personalità ai posti che si vivono giornalmente.

Ogni elemento dell’arredo può fare la differenza e cambiare in meglio l’aspetto generale di ogni ambiente, e i tappetini all’ingresso non sono da meno: spesso considerati poco importanti, questi possono dare colore e vivacità a ogni contesto.

2 mentre per rendere la propria azienda o il proprio negozio professionale e accogliente al tempo stesso può essere perfetto uno zerbino con logo aziendale.

Andiamo a vedere quali sono le tipologie principali di tappetini da ingresso per poter scegliere quello più idoneo a ogni situazione.

Zerbino di iuta

Per puntare su una soluzione ecologica, un’ottima scelta è lo zerbino in iuta.

È ideale per gli ambienti interni, quindi perfetto sia per una casa che per un ufficio dove si vuole ricreare un ambiente particolare e caratteristico.

Il materiale è biodegradabile e completamente riciclabile ed è possibile trovare i tappeti con colori naturali, ovvero dal classico bianco al marrone.

Il vantaggio della iuta è che risulta essere molto resistente.

Zerbino a pelo lungo

Se lo scopo è soltanto quello di arredare e donare colore a un ambiente, gli zerbini a pelo lungo sono scenografici al punto giusto. Sono formati da fibre lunghe più di un centimetro e mezzo in grado di conferire una morbidezza unica.

In genere sono preferibili in ambienti poco trafficati, come uffici privati, in quanto sono più compllessi da lavare.

Zerbino a pelo corto

Gli zerbini a pelo corto sono modelli pratici e semplici da lavare.

Questo li rende più gestibili e ideali anche a quegli ambienti più trafficati, come un negozio o un ufficio.

Possono essere sfruttati anche in luoghi frequentati da bambini o animali domestici, perché spesso si puliscono con il solo utilizzo dell’aspirapolvere.

Ovviamente, se il modello lo consente, un tappeto a pelo corto può essere messo anche in lavatrice.

Zerbino da esterno

Se l’ambiente che si sta arredando, che sia una casa o un posto di lavoro, conta un terrazzo o un portico, l’ideale è orientarsi su uno zerbino che resista facilmente alle intemperie e al formarsi della muffa.

I tappeti da esterno hanno una resistenza maggiore e sono facili da lavare, perciò sarà sufficiente prendere le misure e assicurarsi di acquistare uno zerbino che assolva bene al suo compito.

Asciugapassi

Chi ha un’attività commerciale sa bene cosa significa avere un continuo viavai di persone che entrano ed escono durante il giorno.

L’asciugapassi è un tappeto in grado di assorbire lo sporco in modo facile ed efficiente, pulendo la suola delle scarpe e impedendo alla gente di sporcare il pavimento all’interno.

Lo spessore ridotto rispetto ai comuni zerbini lo rendono ideale per essere collocato alle porte d’entrata, donando al tempo stesso colore e vivacità all’ambiente di lavoro, grazie alla possibilità di essere personalizzato con loghi e disegni.